Logo Fondazione besso
Fondazione Marco Besso

Premio Mino e Gloria Lumbroso

LA FONDAZIONE 

Il premio Mino e Gloria Lumbroso è stato istituito nel 1988, in onore ed a nome di “Giacomo Lumbroso”, dal Consiglio Direttivo della Fondazione Marco Besso.

Giacomo Lumbroso, terzo figlio di Alberto Lumbroso e nipote di Marco Besso, è stato animatore per oltre quarant’anni della Fondazione Marco Besso, dando nuovo impulso alle collezioni della Biblioteca.

Gloria Lumbroso, moglie di Giacomo, è stata Presidente della Fondazione Marco Besso  dal 1987 al 2014 e della Fondazione Ernesta Besso dal 1977 al 2014.

Il riconoscimento viene attribuito ad un’opera che abbia portato rilevanti contributi in una delle specializzazioni tematiche della biblioteca stessa: Roma, Storia dell’Arte, la Tuscia, la Paremiologia e Dante Alighieri.

L’opera è scelta dal Consiglio Direttivo della Fondazione.

 

Elenco dei premiati

 

I EDIZIONE 1988
GIULIA DE MARCHI
per l’opera Mostre di quadri a S. Salvatore in Lauro (1682 – 1725)

II EDIZIONE 1990
GIULIANA MAGINI CARELLA PRADA e MARISTELLA PANDOLFINI ANGELETTI
per l’opera Corpus Inscriptionum Etruscarum

III EDIZIONE 1991
LEONARDO SEBASTIO
per l’opera Struttura narrativa e dinamiche culturali in Dante e nel Fiore

IV EDIZIONE 1993
ANNA CAVALLARO
per l’opera Antoniazzo Romano e gli Antoniazzeschi

V EDIZIONE 1996
BRUNO BRIZZI, LUISA CARDILLI, FILIPPO COARELLI, CARLO PIETRANGELI, GIUSEPPINA SARTORIO PISANI
per l’opera Mura e Porte di Roma antica

VI E VII EDIZIONE 1999
MARIO BEVILACQUA
per l’opera Roma nel secolo dei Lumi “Architettura erudizione scienza nella pianta G.B.Nolli”  celebre geometra
MARCELLO TEODONIO
per l’opera Belli. Tutti i sonetti romaneschi

VIII EDIZIONE 2002
SAVERIO FRANCHI e ORIETTA SARTORI
per l’opera Le Botteghe d’arte e la topografia storico-urbanistica di una zona di Roma dalla fine del XVI secolo ad oggi

IX EDIZIONE 2005
ELISA DEBENEDETTI
per l’opera Studi sul Settecento romano

X EDIZIONE 2008
DOMENICO PALOMBI
per l’opera Rodolfo Lanciani. L’archeologia romana tra Ottocento e Novecento

XI EDIZIONE 2011
GIULIA CANEVA
Per l’opera Il codice botanico di Augusto

XII EDIZIONE 2013
MATTEO MILLETTI
Per l’opera Cimeli d’Identità tra Etruria e Sardegna

XIII EDIZIONE 2015
GIUSEPPE CRIMI, FRANCO SUITNER, SONIA GENTILI, PAOLO FALZONE, GIUSEPPE IZZI, GIUSEPPE LEDDA, SILVIA FINAZZI, LUCA MARCOZZI, EVA VIGH, MIRA MOCAN, MARCO GIOLA
Per l’opera Dante e il mondo animale